italian version

 

Paradossalmente la recessione da coronavirus, invece di interrompere la progressione della Cina, potrebbe accelerarla.

Indubbiamente la quarantena draconiana nell’Hubei e le misure anti-contagio su scala nazionale hanno tramortito l’economia.
Il Pil del primo trimestre 2020 è collassato del 6,8% su base annua, e tutti i dati mensili di febbraio sono sprofondati.
Giá da marzo però, il quadro é cambiato, con previsioni di crescita per il 2020 riviste al rialzo dall’1% a oltre il 2%.
Al contrario, nelle altre grandi economie le aspettative puntano a un crollo del Pil tra il 5% e il 12 per cento. Gli indici dei direttori degli acquisti (Pmi) delle imprese industriali e dei servizi da tre mesi confermano una significativa ripresa delle attività e della domanda. Infatti la produzione industriale a maggio è salita del 4,4%, dopo il 3,9% di aprile ed è destinata a espandersi.
Ripresa dovuta sicuramente ad alcuni stimoli di investimento economico dati dal paese stesso.
Nei prossimi anni, invece di concentrare gli investimenti nelle infrastrutture fisiche, svilupperà i settori del futuro come i veicoli a guida autonoma, l’intelligenza artificiale, la telemedicina o le reti 5G. Cumulando i differenziali di crescita stimati dal Fmi per il 2020 e il 2021, la Cina infliggerà agli Stati Uniti un distacco di circa 12,5 punti percentuali di crescita e all’area euro di ben 14.
Per di più, la locomotiva cinese trascinerà tutta l’Asia.
I Paesi dell’Asean-5 (Indonesia, Malaysia, Filippine, Singapore e Thailandia) nel 2020-21 cresceranno di oltre il 4% mentre il Pil dei Paesi avanzati sarà ancora di 3,6 punti percentuali inferiore a quello del 2019.
Persino l’India in questo biennio dispiegherà un tasso di crescita positivo, per quanto di poco sopra l’1 per cento.
Finita quindi la pandemia, i Paesi sviluppati si troveranno ad arrancare, mentre il baricentro dell’economia mondiale si sarà spostato prepotentemente, inesorabilmente verso l’Asia.
BPL viaggia in tutto il mondo ed offre soluzioni di trasporto rapide e sicure ad hoc per ogni cliente.
Siamo disponibili 24/7 e sosteniamo attivamente la ripresa dell’ economia in tutto il mondo.
(www.bpl.aero)